Loading...
Interviews

Da BlackRock con furore

Reading time: 3 minutes

Verso la Bocconi…  e oltre! La nuova rubrica dedicata agli Alumni Bocconi.

di Francesca Badaracco e Gianluca Basciu

blackrock

Lezioni, seminari, conferenze, testimonianze… tutto quello che serve per diventare manager o imprenditori di successo. Lo dicono le ricerche, lo dicono mamma e papà fin dalle scuole ele- mentari: studiare è fondamentale, apre la mente e dà le basi per svolgere qualsiasi mestiere.

Ma non basta. O meglio, non è più abbastanza per ‘sfondare’ in un mondo sempre più freneti- co e cosmopolita. Due lauree, un master, cin- que lingue straniere, una lista di skills più lunga dello scontrino del supermercato….e quella dose di fortuna che capita a tutti, ma che pochi sanno cogliere al volo. È questo che, sempre più spesso, fa la differenza. Ciliegina sulla torta, la rete (o network che dir si voglia) di conoscenze, amicizie, relazioni accademiche e non. La Boc- coni lo sa bene, e investe molto nella creazio- ne di scambi e contatti tra i suoi Alumni, oggi analyst, giuristi, ricercatori, CEO…

Come hanno fatto a diventare ‘grandi’? Se gli viene chiesto di pensare al passato, sarebbero pronti a ripercorrere la stessa strada? Cosa con- siglierebbero a chi, domani, lavorerà con loro?

Come vivono i cambiamenti del mondo del lavoro? Proprio per cercare di dare risposta a que- sti interrogativi, nasce oggi “Verso la Bocconi…e oltre!”, una rubrica che racconterà la vita e la car- riera di chi le aziende le studiava e ora si trova a dirigerle. Nella convinzione che le esperienze e le scelte di successo siano una fonte primaria di insegnamento. Buona lettura.

Chi è, in che società lavora e di cosa si occupa?
Sono Alessia Borile, Sales presso BlackRock a Londra. Mi occupo di costruire e sviluppare relazioni con le Assicurazioni Italiane.

Related:  How to make it out alive: an interview with Prof. Tabellini

Se alla nostra età le avessero chiesto <Dove si vede tra 20 anni?>, cosa avrebbe risposto?

Mi sarei vista a gestire un team in una gros- sa azienda. Anche se probabilmente sono su questa strada, non sono piu sicura che oggi risponderei allo stesso modo… la vita e’ mol- to piu’ plurale, esistono realta’ medie, piccole e addirittura attivita’ in proprio a cui vale la pena pensare avendo coraggio, proattivita’, impren- ditorialita’ e una buona idea.

Quanto la Bocconi l’ha aiutata nel suo per- corso di carriera?
Molto. Il network di ex compagni di classe e professori e’ stato di notevole supporto in tutto il mio percorso finora.

Cosa le piace di più del suo lavoro?

Mi piace molto potermi relazionare con per- sone preparate, intelligenti ed estremamente collaborative come i miei colleghi e potermi relazionare coi miei clienti.

Amo la vendita in ogni singola fase, mi piace ascoltare il cliente e capire come aiutarlo, e ve- derlo soddisfatto del servizio. Mi piace inoltre vivere a Londra e viaggiare regolarmente in Ita- lia, il mio Paese.

Cosa consiglierebbe a un neolaureato che si affaccia al mondo del lavoro?
Umilta’, professionalita’, flessibilita’. Non smettere mai di avere voglia di imparare, avere l’intel- ligenza e il coraggio di non farsi calpestare e di non essere superbi nelle relazioni coi colleghi e coi clienti, avere la flessibilita’ di capire quando dedicare piu’ tempo al lavoro (a seconda dei progetti) e quando ricaricare le batterie dedi- candosi ai propri hobbies.

Come sceglie i suoi collaboratori? Quali caratteristiche dovrebbe avere il candidato ideale per coprire la sua posizione?
Li sceglierei cercando di capire se hanno que- ste caratteristiche e se hanno un buon fit con la cultura aziendale e con il team. Deve essere un piacere lavorare molte ore al giorno con la per- sona che intervisto, percio’ cerco senza dubbio di capire se sara’ un buon teammate.

Related:  Bocconi Hires Influential Sociologist Ronald Burt: A Welcome Interview

Rifarebbe la Bocconi?

Sì, certamente

Nota: l’intervista qui riportata risale al cartaceo di Ottobre 2014 disponibile sempre su questo sito.

Author profile

Miscellaneous articles written by the various members of our team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.